Gli incentivi per l’Industria 4.0: ISTRUZIONI PER L’USO

Gli incentivi per l’Industria 4.0: ISTRUZIONI PER L’USO

Gli incentivi per l’Industria 4.0: serve chiarezza.

Dal 2016 ad oggi, dal varo del piano governativo per definire le regole dell’industria 4.0, il mondo ha vissuto:

  • stravolgimenti economici,
  • pandemia,
  • devastanti scenari di guerra.

Il tutto ha ribaltato certezze, minato sicurezze, costretto gli operatori di settore ad adattamento, rinnovamento e revisione di strategie.

Oggi il “vecchio” piano del 2016 ha subito numerose revisioni.
Transizione è stata la parola chiave, ad indicare il processo che il Governo ha messo in atto per guidare le imprese verso l’innovazione tecnologica, digitale ed verso la sostenibilità ambientale.

Fare INDUSTRIA 4.0: come?

Un intervento, oggi, rientra a pieno titolo nel concetto di INDUSTRIA 4.0 se segue due concetti fondamentali:

  1. l’automazione o la digitalizzazione dei processi
  2. l’interconnessione degli stessi

Parola d’ordine per ottenere gli incentivi per l’Industria 4.0: semplificazione, attraverso nuove tecnologie digitali.

In altre parole seguire la produzione, semplificarne la tracciabilità, automatizzarne i processi, impiegando soggetti con spiccate competenze digitali.

Internet e le competenze informatiche divengono, così, il motore chiave dei progetti. Ed è proprio questo che il Gruppo Zenith Alpha si propone di fare, attraverso le proprie soluzioni e i propri prodotti studiati per il controllo e il monitoraggio industriale.

INDUSTRIA 4.0: partire da zero.

Le agevolazioni per sostenere la trasformazione digitale 4.0, proposte dal Governo, hanno lo scopo di incentivare tutte quelle realtà, che potranno usufruire di incentivi finanziari e fiscali, allo scopo di digitalizzare la propria produzione.
Occorre un cambio di marcia, un salto che guidi verso quella che, ormai, a livello mondiale viene definita come la Quarta rivoluzione industriale. Come fare questo?

INDUSTRIA 4.0: adeguarsi.

Non occorre tuttavia partire da zero, bensì, altro concetto chiave in questo mondo di trasformazione, è AMMODERNAMENTO o revamping.

Cosa rende un macchinario, già presente in azienda, conforme al 4.0 è decisamente delicato e molto importante da comprendere. Con il termine revamping si vuole raggruppare tutta la serie di interventi che, attraverso appunto l’ammodernamento o revamping, trasformano una macchina in un modello adeguato al piano industria 4.0 e, quindi, meritevole di incentivi. Puoi trovare utile il nostro articolo dedicato al revamping di impianti produttivi e macchine.

Tra gli interventi da apportare ad una macchina uno dei più rilevanti riguarda il PLC: in questo modo la macchina accelera i processi, li tiene monitorati, li ottimizza nei tempi e nella qualità.  Ecco perché entrano in gioco le competenze informatiche e digitali.
Tutta la storicizzazione e l’analisi dei dati produttivi deve, poi, essere gestita da sistemi informatici. Tutta la logistica e i flussi di produzione, nonché la tracciabilità della catena di lavoro, devono essere automatizzati.

Altro concetto fondamentale: il rapporto uomo-macchina.
L’uomo resta parte integrante del sistema e il suo ruolo, è sempre più legato a competenze specifiche ed approfondite. Si umanizza una tecnologia che non tende ad essere robotica, bensì deve adattarsi alle esigenze delle diverse realtà industriali. 

SICUREZZA: mai troppa.

Altro focus essenziale, perché l’industria abbia accesso agli incentivi. Salute e igiene, sul luogo di lavoro e rispetto ambientale diventano claim in un’industria che vuole tendere alla nuova idea di 4.0. Niente è lasciato all’approssimazione.
Possiamo, quindi, sintetizzare il concetto di revamping dicendo che racchiude tutti quegli interventi tesi all’ammodernamento di un macchinario o alla digitalizzazione di un’infrastruttura nel rispetto dei concetti chiave sopra esposti.
Si porta “il nuovo sul vecchio” grazie ai software di nuova generazione e all’interconnessione tra gli stessi software e i macchinari.

Un sistema integrato e connesso, nel quale macchine, tecnici e sistemi informativi collaborano fra loro per realizzare prodotti, servizi e ambienti di lavoro più intelligenti è la sintesi del 4.0.

I nostri software MES permettono di ottimizzare tutti i processi di produzione, attraverso la raccolta dei dati in tempo reale e un’interfaccia uomo-macchina intuitiva.

Grazie alla nostra esperienza ultra ventennale, le soluzioni che proponiamo sono l’ecosistema completo per le tue esigenze di fabbrica.
Richiedi una demo dei nostri prodotti : SEMPLIFICA, SINCRONIZZA, INTEGRA.

 

Condividi l'articolo

Vuoi essere aggiornato sulle ultime news

Inserisci la tua mail

I nostri articoli

Zenith Automazione insieme a Siemens a SPS Italia

Zenith Auotmazione sarà presente alla ferie SPS Parma il 24 maggio 2022. Vieni a trovarci all’interno dello stand Siemens, padigione 5, F024 – G028. Il nostro team tecnico sarà a tua disposizione per illustrarti le applicazioni più innovative di Siemens con un focus specifico sullo strumento Win CC SCADA.